Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crollo ponte Morandi, moglie di una vittima sulla lentezza del processo: “Vergogna, fanno le vacanze di Natale ma mio marito non c’è più”

Gennaro Sarnataro era padre di due ragazzini di 12 e 16 anni, faceva il camionista

Genova. “Vergogna, fanno le vacanze di Natale mentre mio marito non c’è più. E poi lo sapevano che quella strada era pericolosa infatti già la sera la chiudevano, dove erano i controlli?”. E’ la reazione di Filomena Fico, moglie di Gennaro Sarnataro, una delle 43 vittime del crollo del ponte Morandi, alla decisione di rinviare l’incidente probatorio al prossimo 8 febbraio.

“Ora si deve analizzare tutto e si rinvia di nuovo. Cosa dobbiamo fare – dice – arrivare al prossimo 14 agosto?”.

Sarnataro, 48 anni, era un camionista, padre di due ragazzini di 12 e 16 anni: “Stava rientrando a casa – ricorda in lacrime la moglie – faceva questo lavoro per i suoi figli e quella mattina loro stavano aspettando il loro papà. E’ stata una tragedia per tutti quelli che lo conoscevano”.