Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Coppa Brema: nuovo record regionale per il Genova Nuoto

Il settore maschile della società si è fatto valere

Più informazioni su

Genova. Si chiude alla Sciorba la fase regionale della Coppa Brema. Il Genova Nuoto schiera il settore maschile e conquista 10.794 punti. “Difficilmente basteranno per accedere alla fase nazionale di Serie A2 ma è comunque un buon punteggio che credo ci permetterà di essere tra le prime squadre di B1” commenta il tecnico Davide Ambrosi.

I 794 punti raggranellati da Davide Nardini nei 200 stile libero (1’48”45) costituiscono la miglior performance di giornata.

Alberto Razzetti gareggiato in condizioni precarie a causa di un piccolo infortunio dovuto ad una caduta dal motorino venerdì pomeriggio.

Da registrare il nuovo primato regionale a firma della 4×100 stile libero (Di Pietro, Lemmi, Razzetti, Nardini) con 3’24”37 (724 punti). È infranto un record già appartenente al Genova Nuoto e che ne conferma la forza in quanto da un paio d’anni imbattuti a livello regionale in questa staffetta.

In casa Genova Nuoto record sociale categoria Ragazzi per Filippo Rinaldi (classe 2003) che migliora nei 400 stile libero con il crono di 4’02”29 e conferma il suo ottimo momento.

Buona conferma anche per Alush Telaku (classe 2002) che vince i 200 delfino con il personal best (2’05”20)

“Concludiamo il 2018 natatorio in modo soddisfacente – afferma ancora Ambrosi –. Ora ci aspetta la fase più importante che ci porterà a marzo ai Criteria (campionati italiani giovanili) e agli Assoluti di aprile che varranno come criterio di selezione per i Mondiali coreani e per le Universiadi che si svolgeranno a Napoli”.