Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Cesar Grabinski è dell’Arenzano

Il giocatore argentino è sinonimo di professionalità, tecnica e "garra"

Più informazioni su

Arenzano. Dopo Pereyra… ecco Grabinski…  L’Arenzano si tinge di albiceleste…

Grabinski è nato in Argentina, la patria della ‘pelota’, fucina di talento calcistico inarrivabile, di cui Leo Messi e Angel Di Maria sono gli ultimi figli, entrambi di Rosario, la città del calcio, sapientemente raccontata da Cesar Menotti, Marcelo Bielsa o dagli scritti di Dante Panzeri, il Gianni Brera d’Argentina.

Grabinski, seppur non più giovanissimo, porterà in dote alla società arenzanese, professionalità, capacità realizzativa, personalità e la “garra”, necessaria a vincere le partite.