Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arenzano, Matteo Mancini: “Vogliamo rimontare posizioni in classifica” risultati

Il golden boy arenzanese, autore di due goal, che lo proiettano a quota sette nella classifica dei marcatori, ha parole di elogio per il tecnico Manetti

Più informazioni su

Arenzano. Mancini, un nome, una garanzia…

Matteo Mancini, omonimo del “Bobby goal” blucerchiato, che nei quindici anni giocati a Genova, ha lasciato una impronta indelebile nei tifosi blucerchiati, ha il goal nel Dna…

La doppietta odierna, unita al goal di Francesco Rusca, ha spianato la strada al successo (3-1) dell’Arenzano nei confronti del Serra Riccò.

Mancini (classe ’99), nel tridente proposto da mister Manetti, è  un’attaccante esterno di sinistra, molto rapido e con il vizio del goal…

“La doppietta mi rende particolarmente felice, perchè ha permesso alla squadra di incamerare tre punti preziosi nella rincorsa verso le zone alte della classifica – dice “l’enfant du pays” arenzanese – grazie alle reti odierne sono salito a quota sette, direi un bottino personale niente male…”.

Nello scorso campionato hai avuto l’opportunità di giocare in due grandi realtà calcistiche…

“Ho iniziato la stagione tra le fila dell’Albissola di mister Fabio Fossati e nella sessione invernale dei trasferimenti sono passato alla Genova Calcio, allenato da Maurizio Podestà, che ho ritrovato all’Arenzano. Sono state due importanti esperienze, utili alla mia crescita tecnico tattica”.

Cosa ha portato Alessandro Manetti, accettando la guida tecnica dell’Arenzano?

“Premetto che mi sono trovato bene con Podestà, tecnico molto preparato – continua ManciniManetti è un professionista dalla testa ai piedi  e ha portato nello spogliatoio l’esperienza maturata nei tanti anni giocati a grandi livelli, i suoi allenamenti sono intensi e di qualità e ci aiutano ad essere sempre al massimo della forma, sia fisica che tecnica”.

Ritieni che l’Arenzano possa annullare il ritardo in classifica dall’Ospedaletti?

“Il campionato è molto lungo – conclude Mancini – ci sono squadre di primissima fascia, ma la nostra squadra è molto competitiva ed abbiamo la consapevolezza che non possiamo lasciare sul nostro cammino nessuna gara, siamo in grado di rimontare posizioni in classifica, credo che l’obiettivo “minimo” dei play off  sia alla nostra portata…”.