Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Welcome day, ecco la campagna social di Genova per gli studenti Erasmus

A tutti loro, oltre a un kit di benvenuto sono stati anche proposti momenti di conoscenza della città

Genova.  Sono circa 500 gli studenti che, anche quest’anno, hanno scelto il capoluogo ligure per il ciclo di studi Erasmus. Un numero in linea con le passate edizioni che vede giovani in arrivo da tutte le nazioni d’Europa, dalla Spagna, prima come numero di studenti che hanno scelto l’ateneo genovese, a Francia, Belgio, Portogallo, ma anche ai paesi dell’Europa dell’Est, che iniziano ad affacciarsi al programma.

A loro è stato dedicato l’Erasmus day, un momento di incontro e di attività per conoscere meglio la città organizzato da Comune e ateneo. “Per noi questi studenti internazionali sono una grande risorsa – spiega il prorettore, con delega alle relazioni internazionali, Andrea Trucco – che portano una ventata di cultura europea, sempre importante, nelle nostre aule”. 

Quella di oggi, però, è stata anche una giornata dedicata anche a tutti gli studenti internazionali iscritti ai corsi di studio, diverse centinaia, che provengono da tutti i paesi del mondo. “In università abbiamo circa 3mila studenti stranieri iscritti – prosegue Trucco – alcuni dei quali vivevano già a Genova ma con una quota che arriva dai paesi esteri. Di questi un numero rilevante si iscrive alle facoltà tecniche ma ci sono anche preferenze differenziate, a seconda della nazionalità degli studenti, i cinesi prediligono. architettura, per far un esempio, mentre gli ecuadoriani hanno una prevalenza di scelta verso scienze politiche”.

A tutti loro, oltre a un “kit di benvenuto” sono stati anche proposti momenti di conoscenza della città, organizzati dal comune di Genova, e attività social, con l’’hashtag #erasmusgenova2018 ma non solo. “Per noi è molto importante poter condividere con questi studenti il percorso di branding della città – ha spiegato Marisa Gardella, responsabile marketing del Comune di Genova – sia con le foto con l’hashtag #genovamorethanthis, che con quello appena lanciato, #genovalikesyou, con i sefie che ritraggono mezza faccia è mezza città”.