L'operazione

Via Prè, carabinieri sequestrano capi d’abbigliamento contraffatti per un valore di 5 mila euro

Genova. Più di venti capi d’abbigliamento contraffatti, insieme ad una decina di vestiti senza marca: questo è il “bottino” sequestrato dai carabinieri di Genova nella giornata di ieri in via Prè.

Ad essere fermata una donna di origine senegalese, che transitava nella centrale via genovese con appresso la merce dal valore commerciale di 5 mila euro.

Per lei è scattata la denuncia a piede libero per il commercio abusivo, mentre tutti i capi di abbigliamento contestati sono stati sequestrati.