Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Via 30 giugno è aperta o chiusa?”: su facebook nasce un gruppo di ‘autoinformazione’

In attesa che Tursi studi un sistema di informazione ufficiale attraverso pannelli luminosi o, perché no, attraverso un sistema di sms alert come avvieme per lo spazzamento meccanizzato dei rifiuti

Più informazioni su

Genova. Anche questa mattina come accade più o meno una volta al giorno via 30 giugno, unica strada urbana che collega direttamente la Valpolcevera con il centro, è stata chiusa per circa 20 minuti causa dell’allarme lanciato dai sensori.

Una chiusura temporanea che, come sempre e soprattutto nell’ora di punta, ha provocato una mattina di ordinario caos anche perché i mezzi che provengono da Bolzaneto o da Pontedecimo non sanno della chiusura della via. Proprio per questo stamattina qualcuno ha pensato di creare un gruppo su Facebook dal nome inequivoco “Via 30 giugno è aperta o chiusa?”, sorta di autoinformazione da parte degli utenti stessi.

“L’obiettivo – spiega infatti l’ideatore del gruppo – è che chi transita dalla via possa fornire informazioni agli altri utenti in attesa che il Comune o la polizia municipale trovino un sistema efficace e puntuale per informare la cittadinanza”. Perché per esempio non installare dei pannelli da apporre in punti cruciali per il traffico?

Oppure prevedere un sistema di alert via sms previa iscrizione come avviene per lo spazzamento meccanizzato sulle strade? Sicuramente il traffico ne trarrebbe giovamento e gli abitanti della Valpolcevera ne sarebbero grati.

Questo il link al gruppo