Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Un Bogliasco discontinuo pareggia con la Florentia risultati

Le biancazzurre hanno rimediato ad un passivo di 4 reti

Bogliasco. Pareggio spettacolare alla Gianni Vassallo tra Florentia e Bogliasco. Il 9 a 9 finale con cui le due squadre si prendono un punto ciascuna è il frutto di una sfida che a un certo punto sembrava essersi indirizzata nettamente verso le toscane, avanti di 4 reti fino a mezzo minuto dalla terza sirena, e che invece le liguri hanno avuto la forza e la bravura di raddrizzare credendoci fino all’ultimo.

E pensare che l’avvio di partita era stato tutto di marca biancazzurra con la doppietta di Liana Dance che nel giro di 70 secondi era riuscita per due volte a violare la porta di Laura Perego. La Florentia però ha subito raddrizzato il punteggio, portandosi prima sul 2-2, poi, dopo il gol di Millo in superiorità, sul 3-3 e infine addirittura sopra di 1. Un vantaggio che sembrava il prologo al successo ospite.

Nella seconda frazione infatti le padrone di casa non davano seguito al momentaneo 4 pari firmato da Dafne Bettini restando a secco di reti per i successivi 14 minuti e permettendo alle rivali di prendere il largo. Il segnale della riscossa arrivava sul finire del terzo quarto e a darlo era la capitana Rambaldi.

Gli ultimi 8 minuti li apriva Teresa Cocchiere, che portava Bogliasco a meno 2. Ma l’immediata replica di Cotti sembrava vanificare gli sforzi liguri. Ci pensava così la più giovane in vasca, la 2003 Dafne Bettini, a far esplodere la Vassallo realizzando una tripletta pazzesca nel giro di tre minuti e fissando il definitivo 9 pari a 52 secondi dalla sirena. Nel finale poi Florentia non approfittava dell’ennesima superiorità numerica a disposizione per tornare avanti, ma anche il Bogliasco non sfruttava a dovere l’ultima palla accontentandosi del pareggio.

Sappiamo di essere una squadra da l’età media bassissima che alterna momenti ottimi ad altri meno buoni – commenta Mario Sinatra -. Ed anche oggi purtroppo lo si è visto. Ci siamo prese comunque un punto con il carattere e se ad inizio gara ci sarebbe stato stretto ora, visto com’è andata la partita, ci ritroviamo a festeggiare. Sabato andremo a Catania ad affrontare una squadra molto forte cercando di darle fastidio e di riuscire ad imparare qualcosa da una trasferta che si preannuncia durissima”.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – Rari Nantes Florentia 9-9
(Parziali 3-4, 1-3, 1-1, 4-1)
Bogliasco Bene: Malara, Cocchiere 1, Zerbone, Cuzzupè, Santinelli, G. Millo 1, Maggi, Rogondino, Bettini 4, Rambaldi 1, Crovetto, Dance 2, Falconi. All. Sinatra.
Rari Nantes Florentia: Perego, Rorandelli, Cortoni 1, Cordovani 1, Mckelvey, Crevier 3, Mandelli, Francini 1, Giachi, Giannetti, Marioni 1, Cotti 2, Sabatino. All. Sellaroli.
Arbitri: Nicolosi e Scappini.
Note. Uscite per limite di falli Giachi e Cuzzupè nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 2 su 13, Florentia 3 su 12.