Di nuovo

Staglieno, imbrattata la lapide in ricordo delle vittime delle foibe

Ai giardini Cavagnaro, il monumento è stato più volte preso di mira

Genova. A distanza di pochi mesi, è stata di nuovo imbrattata la lapide che ricorda le vittime delle foibe ai giardini Cavagnaro, davanti al cimitero monumentale di Staglieno. La scoperta nella giornata di ieri.

Tre scritte, vergate con un pennarello: “Nazi m…”, “Fasci al rogo” e una A, simbolo dell’anarchia sono stati ritrovati sul marmo. Sul gesto è intervenuto anche Sergio Gambino, consigliere comunale di Fratelli d’Italia esprimendo il suo sdegno con un post su Facebook.

Nel febbraio scorso ignoti avevano gettato via le corone di fiori e utilizzato uno spray rosso per danneggiare la lapide.

Più informazioni