Violenze ripetute

Sfonda la porta della ex e tenta aggredirla: arrestato 33enne

Un mese fa aveva picchiato la donna davanti a figli

Chiavari. Ha sfondato la porta di casa della sua ex a calci e una volta dentro ha cercato di aggredirla minacciandola di morte. L’uomo, 33 anni di origini serbe, è stato arrestato dai carabinieri di Chiavari, agli ordini del comandante Angelo Gerardi.

L’episodio è avvenuto la scorsa notte. A chiamare i soccorsi un vicino che ha sentito le urla della donna, scappata in strada per sfuggire alla furia dell’ex convivente.

L’uomo era stato ammonito un mese fa dal questore di Genova Sergio Bracco perché aveva iniziato a manifestare segni di violenza e non poteva avvicinarsi alla casa. Due settimane fa si era ripresentato dalla donna e dopo averle sfondato anche in quel caso la porta l’aveva picchiata davanti ai due figli minorenni.

Violenza donne: sfonda porta ex e tenta aggredirla,arrestato
La vittima era stata ricoverata in ospedale con una prognosi di 20 giorni. L’uomo era stato fermato ma il pm non aveva ritenuto di mandarlo in carcere. La scorsa notte la scena si è ripetuta, ma questa volta la ex è riuscita a scappare e l’aggressore è finito nel carcere di Marassi.