Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

San Desiderio: un altro rinvio. Intanto il Mura va via risultati

Secondo rinvio per i gialloblù che restano al secondo posto. Cade il Pontecarrega. Vittorie fondamentali per Campi e Old Boys

Momento delicato in Seconda categoria Girone D, uno dei più martoriati dai rinvii per maltempo. Lo sa bene il San Desiderio che deve recuperare ora due gare infatti visto che anche la trasferta di Mele è stata vana in quanto l’arbitro ha optato per il rinvio. Similmente è successo a Bolzaneto dove i locali ed il Masone hanno dovuto rinunciare a giocare la loro partita. In entrambe le gare le squadre parevano essere propense ad iniziare la disputa, ma gli arbitri hanno preferito non rischiare.

Nel frattempo il Mura Angeli prosegue il suo ottimo campionato allungando in vetta grazie al 2-1 con cui i biancorossi superano il Carignano. La partita si decide nel primo tempo con il botta e risposta fra Fagiana e Giometti che siglano le reti per le rispettive squadre fra il 15° e il 16°. Al 20° Rota trova il varco e firma il 2-1 che deciderà la gara e fa salire a quota 20 punti il Mura Angeli. 

Crolla invece il Pontecarrega, sconfitto dal Campo Ligure che allontana i biancorossi dalle zone nobili della classifica. Valligiani in vantaggio al 18° con Oliveri. A 10’ dall’intervallo Pisano interviene sotto misura per il raddoppio dei padroni di casa, ma Callero riapre i giochi. In avvio di secondo tempo, però avvengono due fatti cruciali. Al 51° Oliveri firma il tris e pochi minuti dopo Lamonaca viene espulso, lasciando il Pontecarrega sotto di un uomo e due gol. Finisce 3-1 per il Campo Ligure, più cinico e freddo nell’andamento della gara.

Molto importanti le vittorie del Campi Corniglianese e dell’Old Boys Rensen che raccolgono punti preziosissimi per la salvezza. I neroverdi battono in casa il Libraccio grazie alla rete decisiva di Boracchi in avvio di ripresa, mentre gli arenzanesi vincono sull’Atletico Quarto che viene agganciata proprio da queste due squadre a segno vanno Bianchi e Cevasco che con una rete a testa per tempo sanciscono una netta vittoria. Pareggiano infine Rossiglionese ed Olimpia in una partita tirata che viene sbloccata dal gol esplosivo di Scibilia che al volo batte Bruzzone. Il pareggio arriva nel finale con De Gregorio. In realtà questo risultato serve a poco ad entrambe le squadre che restano in acque poco tranquille.