Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rivasamba sugli scudi: quattro reti che stendono il Little Club risultati

La capolista rinsalda la propria posizione, mentre alle sue spalle il Real Fieschi viene fermato e avvicinato dall’Athletic Liberi

Nono turno di campionato per il Girone B di Promozione che vede il Rivasamba ribadire un ottimo stato di forma e confermarsi saldamente in vetta. A Sestri Levante arrivava il Little Club reduce da tre pareggi di fila e con evidenti problemi nel reparto avanzato che infatti anche oggi non ha inciso sulla partita. La prima parte di gara resta comunque in bilico anche se Marasco al 24° sigla l’1-0 per gli arancioneri. Al rientro in campo per la ripresa emergono le differenze tecniche fra le squadre con il Rivasamba bravo ad amministrare e a rinsaldare il vantaggio con Paterno al 50°. Successivamente dalla panchina entra un voglioso Fontana che con una doppietta affonda definitivamente i rossoblù lasciandoli nel limbo di metà classifica.

Passo falso importante o vittoria fondamentale. Dipende dal punto di vista che si adotta per Athletic Liberi – Real Fieschi, gara che metteva di fronte due compagini decise a dire la propria sul campionato in corso. I tre punti sono andati ai verdegialloneri che concretizzano a cavallo dell’intervallo con Grosso e Cagliani e si avvicinano ai cogornesi ora secondi con un solo punto di vantaggio e scivolati a -4 dalla vetta.

Non riesce a ripartire invece la Burlando nonostante il buon esordio di Jack Bonaldi sulla panchina arancionera di sette giorni fa. I genovesi sono caduti a Spezia contro il Cadimare, ma hanno fornito comunque una buona prestazione cedendo solo nei minuti finali durante i quali infatti sono arrivate le reti di Di Muri e Dell’Ovo. Il gioco è sicuramente migliorato così come la compattezza per i genovesi che possono seguire questa strada in cerca della salvezza. 

Fallisce invece la prova di maturità il Campomorone Sant’Olcese battuto in casa dall’Ortonovo dopo essere peraltro passati in vantaggio con Salas Mendoza. Un rigore di Rosati e il gol di Vacchino ribaltano tutto nel quarto d’ora finale negando un importante passo avanti in classifica per i biancoblù.

Un gol di Massaro al 26° permette invece al Golfo Paradiso di vincere con il Magra Azzurri e salire al quarto posto in classifica. I recchelini sembrano aver trovato la quadratura del cerchio con una difesa solida e un centrocampo di personalità. Situazione critica al contrario in casa Borzoli, sconfitto chiaramente nello scontro diretto con la Goliardicapolis che ringrazia Gatto, Incerti e Ferrando, autori delle reti che fanno risalire i granata fuori dalla zona calda (anche se naturalmente è presto per trarre conclusioni). Per il Borzoli un ultimo posto condiviso con la Burlando e una difesa troppo perforabile.

Finiscono in parità, entrambe per 1-1 sia il derby spezzino fra Canaletto e Don Bosco (vantaggio ospite di Pannone e pari nel finale di Costa); che CasarzaForza e Coraggio con un botta e risposta fra il 22° e il 29° di Campagni a cui replica Oneto. Per i granata un punto poco utile contro una diretta concorrente per la salvezza.