Ribadito impegno

Portofino isolata, Toti e Bucci: “Nuova strada entro Pasqua”

Portofino. Rendere di nuovo percorribile la strada carrabile costiera per Portofino entro Pasqua. L’ obiettivo è stato confermato oggi dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e dal sindaco della città metropolitana di Genova Marco Bucci che hanno eseguito un sopralluogo sui cantieri insieme con i sindaci di S. Margherita Ligure, Paolo Donadoni, e di Portofino, Matteo Viacava.

La strada è stata distrutta in più punti dalla violenta mareggiata che ha colpito la costa ligure il 29 ottobre scorso provocando milioni di danni nelle quattro province. “Grazie all’importante lavoro di squadra i lavori sono già partiti con l’obiettivo di avere la strada pronta a aprile prima delle vacanze pasquali” hanno spiegato Toti e Bucci. Lunedì inizieranno intanto i lavori per ripristinare la passerella pedonale che dovrebbe essere riaperta entro Natale.

“L’intervento per risolvere l’ emergenza a Portofino, rimasta isolata a causa del crollo della strada, è un esempio virtuoso di come le istituzioni rispondono alle esigenze del territorio con tempestività” hanno detto Toti, Bucci dopo il sopralluogo a cui ha partecipato anche l’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone.

Il presidente Toti ha evidenziato come, dopo l’ondata di maltempo che ha colpito diverse regioni italiane causando milioni di euro di danni “sia necessario un grande piano nazionale per ripristinare i luoghi colpiti dal maltempo. La Liguria è stata colpita come tante altre regioni – ha detto Toti -, attendiamo i fondi per intervenire su diverse emergenze come le dighe dei porti danneggiate dalla violenta mareggiata in particolare a S.Margherita e a Rapallo”