No ripensamenti

Ponte Morandi, Toninelli: “Aspi non parteciperà a ricostruzione. E procedura decadenza concessione va avanti”

Il ministro, intervistato da Avvenire, ribadisce la linea della fermezza

Roma. Autostrade non parteciperà alla ricostruzione di ponte Morandi. Lo ha confermato il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli intervistato da Avvenire: “La legge è scritta chiaramente – ha detto Toninelli -. Come abbiamo sempre detto, non si può consentire a chi ha fatto cadere il ponte per arricchirsi di arricchirsi ancora con la sua ricostruzione. Dopodiché, lasciamo lavorare il commissario Bucci in serenità”.

Anche sulla decadenza della concessione “nessun ripensamento. La procedura sta andando avanti nei tempi prestabiliti e il governo è compatto rispetto a questo obiettivo”. Quanto ai rapporti con la Lega: “Il nostro metodo è diverso. Facciamo tutto in pubblico, ma troviamo sempre un punto d’intesa”. Infine, lo scontro con la Ue: “E’ un confronto che viviamo, da parte nostra, con spirito fattivo e collaborativo. E senza pensare alla campagna elettorale. Confido che sia così anche da parte dei commissari europei”.