Stanziamento

Nuovi agenti di polizia locale a Genova, dalla Regione 20 mila euro per la formazione

Le nuove assunzioni a tempo determinato di agenti di polizia locale sono effettuate nell'ambito di quanto previsto dal decreto Genova

Polizia locale notte generica

Genova. Via libera della giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sicurezza Sonia Viale, allo stanziamento di 20 mila euro a favore del Comune di Genova per progetti di sicurezza e formazione destinati ai nuovi agenti di Polizia locale assunti a tempo determinato per rispondere alle necessità legate all’emergenza del ponte Morandi.

“A seguito della tragedia che ha colpito Genova e la Liguria il 14 agosto scorso – ha affermato l’assessore Viale – Comune e Regione stanno realizzando interventi straordinari, anche legati alla necessità di limitare il più possibile i disagi al traffico nel capoluogo, con nuovi agenti di polizia locale che saranno assunti a tempo determinato dall’amministrazione comunale. Si rende quindi indispensabile una formazione adeguata, in modo che i neo assunti siano immediatamente operativi per assicurare la regolazione del traffico, legalità e sicurezza, con l’acquisizione di competenze sempre più complesse e articolate, da attuare in sinergia con le altre forze di polizia”.

Le nuove assunzioni a tempo determinato di agenti di polizia locale sono effettuate nell’ambito di quanto previsto dal decreto Genova che prevede la possibilità per Comune e Città metropolitana di assumere, per gli anni 2018-2019, fino a 300 unità in deroga ai vincoli di contenimento della spesa.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.