Questa sera

Misterioso blitz a Genova Est: fumogeni e scritte contro Autostrade

Genova. Misterioso blitz questa sera al casello di Genova Est. Secondo quanto appreso una decina di persone avrebbe bloccato il casello per alcuni minuti, rompendo una sbarra del telepass e facendo alcune scritte contro Autostrade per L’Italia.

Sono stati accesi anche alcuni fumogeni.

Il tutto sarebbe durato pochi minuti, Sul blitz indaga la Digos. Prima di agire il gruppo avrebbe anche oscurato con sacchetti alcune telecamere del casello.

Gli autori del blitz sarebbero scappati a piedi sulle alture. Sul muro del casello hanno scritto “Società autostrade assassini nu paghemmu ciù” e hanno lanciato alcuni volantini anonimi con scritto “Apriamo i caselli paga Autostrade”. Secondo quanto appreso ad agire sarebbero state dieci-quindici persone travisate. Sul posto oltre alla digos anche la scientifica e la polizia stradale che è intervenuta per prima per competenza territoriale. Al momento nessuna rivendicazione.

Per gli investigatori potrebbero essere una sorta di emuli dei ‘gilet gialli’ francesi, una riproposizione dei forconi nostrani, ma non è esclusa nemmeno la pista antagonista.

Più informazioni
leggi anche
  • Il giorno dopo
    Blitz dei “gilet gialli” contro Autostrade a Genova Est, indaga la Digos. I sindacati condannano il gesto
  • Le immagini
    Blitz al casello di Genova Est, il video delle telecamere di Autostrade: in 30 per un’azione “repentina e coordinata”