Temporali

Meteo, muro d’acqua e “bulaccate”. La “convergenza” sul capoluogo ligure che spaventa previsioni

La perturbazione si muove verso levante. A ponente alcuni chiedono l'allerta arancione

Genova. Siamo in regime di Allerta gialla, ma le piogge a “secchiate” di questi minuti stanno mettendo in allarme molte persone. A quanto pare tra Genova e Savona è in atto una convergenza della perturbazione di passaggio sulla nostra regione.

Gli ultimi sviluppi, infatti, sembrano avere subito una rapida accelerazione in senso peggiorativo, con numeri in rapida crescita per quanto riguardano le piogge cumulate.

Lo stesso Limet riporta la questione: “I fenomeni insistono grossomodo sulle stesse zone da circa un’ora, ricordiamo la situazione dei terreni già completamente saturi di acqua, prestare dunque attenzione all’evolversi della situazione in queste zone”.

Ecco i maggiori accumuli di pioggia dalla mezzanotte sulla nostra rete di monitoraggio: Urbe, 97.4 mm, Fabbriche 78.8 mm, Arenzano 68 mm. E sul web sono in molto ad interrogarsi su quanto arancione possa essere questa allerta gialla.

Per le prossime ore è previsto che i vari fenomeni si spostino verso levante, mentre nei prossimi giorni si fa più concreta l’ipotesi di una nuova allerta tra giovedì e venerdì

Più informazioni
leggi anche
  • Maltempo
    Tromba marina davanti al porto di Genova
  • Chi lo sa?
    Maltempo, solo una tregua o per quest’anno “abbiamo già dato”? Cosa ci aspetta nei prossimi giorni