Manesseno

Meningite, infermiere 29enne ricoverato al San Martino. Attivata profilassi per parenti e contatti

Tutti i pazienti con cui è venuto a contatto sono sotto osservazione

Ospedale San Martino, monoblocco

Genova. Un uomo di 29 anni è ricoverato all’ospedale Policlinico San Martino di Genova a causa di una sepsi meningococcica. Le sue condizioni sono stabili.

Il giovane, infermiere presso una struttura per anziani nell’entroterra di Genova, è arrivato al Pronto soccorso intorno alle 12.30 con febbre, difficoltà respiratorie e altri sintomi che hanno indotto i medici a sospettare un’infezione da meningococco: le analisi di laboratorio hanno poi confermato la diagnosi.

Il paziente è stato sottoposto ad adeguata terapia e ricoverato in Rianimazione. Al contempo è stata allertata la Asl3 Genovese che ha avviato la profilassi antibiotica a tutela sia dei parenti dell’uomo sia dei contatti stretti, tra cui gli ospiti e operatori della struttura per anziani in cui lavora l’infermiere, la Rsa Santa Rosa a Manesseno.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.