Appuntamento

“Genova, dopo”, al Carlo Felice incontro sul futuro della città colpita dal crollo del Morandi

Organizzato dall'ordine dei commercialisti

“Genova, dopo”, questo il titolo della tavola rotonda sul futuro della città organizzato dall’ordine dei Commercialisti domani, martedì 20 novembre, alle 18 al teatro Carlo Felice.

Sono stati invitati il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Bucci, il presidente dell’Autorità di sistema portuale Paolo Emilio Signorini, il presidente di Confindustria Genova Giovanni Mondini, il presidente della Camera di Commercio Luigi Attanasio, il presidente dell’Ordine dei Commercialisti Paolo Ravà, che recentemente è entrato nel board che valuterà per il Comune di Genova le donazioni arrivate al fondo per gli sfollati di ponte Morandi.

La tavola rotonda si svolge al termine dell’assemblea annuale dell’ordine (oltre 1700 iscritti) per l’approvazione del bilancio. “Abbiamo voluto concludere la nostra assemblea con un incontro pubblico legato alla città, per dare un nuovo contributo al dibattito sulla ripresa dopo la tragedia di Ponte Morandi – spiega Paolo Ravà – Nelle scorse settimane siamo stati in prima linea nello sviluppare idee e nel proporre elementi da inserire nel decreto Genova. Ora riteniamo sia necessario fare il punto di quanto si è fatto, di quanto si deve fare e delle prospettive per la città e la Regione e per questo abbiamo invitato tutti i rappresentanti delle istituzioni”.

Nel segno della continuità di vicinanza dei commercialisti al “sociale”, al termine dell’incontro verrà presentata la onlus Make a Wish (www.makeawish.it) che realizza i desideri di bambini affetti da gravi malattie.

Più informazioni