Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa travolto dall’Inter. Campomorone rimontato a Spezia risultati

Non c’è partita con le nerazzurre per le genovesi. Biancoblù che vanno subito in vantaggio, ma tornano a casa senza punti

Spesso si dice che “si stava meglio quando si stava peggio”. La definizione si adatta bene al Genoa Women che dopo tre partite concluse con un pareggio, vivevano una situazione un po’ disagevole e poco soddisfacente. Contro l’Inter, però è arrivata una durissima lezione per le rossoblù che al “Macera” di Rapallo vengono letteralmente travolte dalle nerazzurre. 

Troppo forti le milanesi per una squadra come quella di Mara Morin che si presentava per di più con diverse defezioni come quelle di Balbi, Pittavino, Cafferata, De Blasio, Massarelli, Bonissone e Stevanin. Con la prima squadra vanno quindi tre giovanissime della Primavera, ma la sfortuna è dietro l’angolo e al 16° esce dal campo anche Ferrario per un infortunio. 

Nel frattempo l’Inter aveva già avviato la propria gara, giocata sostanzialmente a parte con grande protagonista Regina Baresi autrice di una tripletta che scatta al 4°. Le nerazzurre giocano un altro calcio e al 31° raddoppiano su rigore ancora con Baresi. Prima della pausa arriva il terzo gol di Pandini stavolta. Nel secondo tempo sono altri tre gol con Costi che al 52° fa 0-4 con uno spettacolare gol in tuffo di testa che Pignagnoli non può deviare. Al 67° manita che arriva dai piedi di Santi e poi ancora Baresi si prende il pallone della gara. Sul tennistico 0-6 l’Inter si ferma e il Genoa attende il triplice fischio e avversari più abbordabili.

Giornata nera anche in Serie C con le biancoblù delle Campomorone Ladies che vengono sconfitte dallo Spezia. Valligiane che partono bene e passano in vantaggio dopo appena 6’ con Bargi,  che sigla una rete bellissima in lob, ma è un’illusione perché le levantine pareggiano appena cinque minuti dopo con una disattenzione difensiva che consente a Basso di anticipare De Nevi in uscita bassa. Nel secondo tempo le biancoblù spingono, ma al 63° vengono colpite in contropiede con Basso che stavolta diventa assist-woman per Zamboni che lascia partire un gran tiro d’esterno imprendibile per il portiere campomoronese. 

Nel prossimo turno il Genoa sarà di scena ad Empoli in una gara non semplice, ma sicuramente più abbordabile, mentre per il Campomorone arriva l’impegno contro il Luserna.

Clicca qui per consultare risultati e classifica della Serie C.