Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Entro febbraio 29 nuovi poliziotti a Genova, l’annuncio di Matteo Salvini arriva via Twitter

Il profilo ufficiale del Viminale parla anche del futuro potenziamento dell'arma dei carabinieri (che dipende dalla Difesa), con 100 nuovi militari per la Liguria. La soddisfazione dei leghisti

Genova. 64 nuovi agenti in tutta la Liguria: arriveranno entro febbraio 2019. In particolare, da qui a febbraio arriveranno 29 poliziotti in più per la provincia di Genova, 21 per la provincia di Imperia, 6 in provincia di La Spezia, 8 in provincia di Savona. Lo annuncia il Viminale, con una nota stampa e un tweet subito salutato con grande soddisfazione dai politici leghisti sul territorio.

Sì, perché l’annuncio, sostanzialmente arriva da Matteo Salvini: “Voglio migliorare l’organico di tutte le questure d’Italia” spiega il ministro dell’Interno, che aggiunge: “Stiamo lavorando per assumere circa 8mila Forze dell’Ordine in più in tutto il Paese, Vigili del Fuoco compresi. Colgo l’occasione per ribadire, ancora una volta, la doverosa attenzione nei confronti delle necessità di Genova e di tutta la Liguria”.

Attualmente in Liguria prestano servizio 3.787 unità della Polizia di Stato di cui 178 tecnici. A questi si aggiungono 2.727 appartenenti all’Arma dei carabinieri e 1.993 finanzieri, con un rapporto forze di polizia/ popolazione pari a 1/186, superiore al dato nazionale di 1/236. Anche l’arma dei Carabinieri – che dipende dal ministero della Difesa – ha previsto l’invio di 100 nuovi carabinieri per il comando Legione Liguria.

Il progetto di riorganizzazione di questure e commissariati prevede un organico finale per la Questura di Genova di 1.221 operatori rispetto ai 1.177 ora in servizio. Per la Questura di Imperia l’incremento dovrebbe essere di 82 unità in più (da 259 a 341), per La Spezia un incremento di 2 unità (da 229 a 231) e per Savona di 14 (da 242 a 256).

“Più sicurezza, più agenti di polizia anche in Liguria. Grazie al ministro dell’Interno Matteo Salvini per la sensibilità e l’attenzione particolare per Genova. Dalle parole ai fatti”, scrive sulla propria pagina Facebook il viceministro alle infrastrutture e Trasporti, il genovese Edoardo Rixi. Commenti di soddisfazione da altri esponenti locali della Lega, Francesco Bruzzone, Paolo Ripamonti, Stefania Pucciarelli, senatori liguri del Carroccio, e dal gruppo Lega in Comune con la capogruppo Lorella Fontana.