Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Di Quanti Soldi Hai Bisogno per Diventare un Day Trader?

Più informazioni su

Diventare un day trader è un tema caldo di questi tempi, e per una buona ragione. Molti day trader se la sono cavata molto bene in questo mercato. Ci sono tutti i tipi di trader; alcuni lo fanno solo part time e altri lo hanno trasformato in un’attività a tempo pieno. Indipendentemente dal fatto che tu sia pronto a lasciare il tuo lavoro giornaliero per diventare un trader o che riempi le ore extra con il trading, ci sono alcuni costi di avvio da considerare. I requisiti sono diversi a seconda del tipo di trading che stai prendendo in considerazione. Una volta che deciderai su che mercato fare trading e quale stile di trading usare, puoi calcolare quanti saranno i tuoi costi previsti.

Finanziare il Tuo Conto nel Mercato Azionario

Se vuoi lavorare nel mercato azionario, questo richiede una quantità significativa di soldi d’anticipo. Ecco perché la maggior parte dei principianti non sceglie il mercato azionario. Ha più senso farlo quando un trader ha lavorato un po’ e ha acquisito esperienza. Secondo i recenti regolamenti, un trader deve effettuare con il proprio broker un deposito minimo di 25,000 € in titoli o contanti. Per raggiungere lo status di day trader, è necessario effettuare almeno quattro giorni di scambi a settimana. Dal momento che il saldo del conto deve rimanere a 25,000 €, per essere un day trader devi avere almeno 30,000 €. A meno che tu non abbia appena vinto la lotteria, probabilmente non avrai così tanto reddito disponibile da utilizzare per iniziare.

Importi Minimi per Entrare nel Mercato dei Futures e delle Materie Prime

I mercati dei futures e delle materie prime sono molto più clementi del mercato azionario. Controlla diversi broker per cercare i loro requisiti, ma è possibile iniziare un conto futures con soli 2,500 €. Un deposito di 5,000 € o 1,000 € è più tipico, anche se questo non include la somma di capitale nel tuo conto da utilizzare come margine quando si negoziano specifici contratti futures.

Iniziare Come un Day Trader di Forex

Uno dei mercati che sta prendendo per la gola i trader di tutto il mondo è il mercato delle valute. Chi entra nel mercato del forex può trovare libero accesso alle piattaforme di trading e può anche trovare un broker che non prende commissioni. In questo caso, i broker otterrebbero le loro commissioni attraverso lo spread di ask/bid (lettera/denaro). Le dimensioni delle unità di trading sono flessibili e possono iniziare con conti di pratica che il broker mette a disposizione. I trader di Forex hanno la possibilità di scambiare lotti (o tick) di dimensioni inferiori a 1 €.

Con quanto puoi aprire un conto forex? Mentre ci sono alcuni broker che non richiedono un deposito minimo, è necessario disporre nel proprio conto, di denaro sufficiente per effettuare uno scambio. Esiste una relazione tra quanto è presente nel tuo conto e la dimensione di uno scambio che puoi inserire. Ma in realtà, con un minimo di 200 €, è possibile regolare le dimensioni delle unità di trading per soddisfare i requisiti di margine. Certo, non diventerai un milionario molto rapidamente con soli 200 € nel tuo conto, ma può essere una partenza!