Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Derby Boca-River, il Comune di Genova scrive anche a Papa Francesco per importare la finale da Buenos Aires

Il consigliere Anzalone a Bergoglio: "Invochiamo una Sua preghiera affinché tale evento possa diventare momento di aggregazione per gli appassionati di calcio e di rivincita per una città ferita dai noti tragici avvenimenti"

Genova. C’è chi ci crede davvero, nella possibilità di portare a Genova la finale di ritorno della coppa Libertadores tra Boca Juniors e River Plate. Per questo il consigliere delegato allo Sport del Comune di Genova Stefano Anzalone si è rivolto persino a Papa Francesco, facendo leva sulle sue origini argentine e su quelle, ancora più lontane, in parte liguri. E’ partita dagli uffici comunali all’indirizzo del sommo pontefice in Vaticano una lettera in cui si invoca la sua intercessione, non direttamente perché la partita si svolga nel capoluogo ligure, sarebbe stato troppo azzardato, ma affinché, se dovesse accadere, tutto vada per il meglio.

“Santo Padre, sarebbe per tutti un onore avere la Sua benedizione contro la violenza e per la pacificazione delle tifoserie, visti i recenti fatti di cronaca avvenuti in Argentina, in occasione della finale Boca – River – si legge nella missiva firmata da Anzalone – nel caso la Coppa Libertadores si disputasse a Genova, invochiamo una Sua preghiera affinché tale storico evento possa diventare momento di aggregazione per gli appassionati di calcio e di rivincita per una città ferita dai noti tragici avvenimenti”.

In queste ore la proposta di Genova è arrivata sul tavolo del Conmebol, la federazione sudamericana calcio, che dovrà prendere la decisione finale. Se scegliesse Genova, per il legame storico tra la città e l’Argentina, sia per motivi calcistici sia per la storia dell’immigrazione, il derby Superclasico si svolgerebbe l’8 o il 9 dicembre. Ci sarebbe già un accordo per rinviare le partite di Serie A e di Coppa Italia.

Oggi sul tema è intervenuto anche il sindaco di Genova Marco Bucci. “Sarebbe sicuramente una cosa bellissima per la città e per i genovesi, sarebbe un rischio per la città? Io credo di no”. Secondo Bucci: “Ci sono tanti riferimenti storici che legano Genova a Buenos Aires perché la Boca è il centro degli immigrati genovesi in Argentina”.