Seduta ad oltranza

Decreto Genova, nella notte arriva il sì della camera. Ora il testo al Senato

Dopo le polemiche del pomeriggio si arriva al voto finale

parlamento

Genova. Dopo molte polemiche e discussioni, in nottata arriva il voto finale alla Camera dei deputati per il testo del Decreto Genova, che può quindi proseguire il suo iter legislativo.

A votare a favore tutta la maggioranza dai parlamentari di Movimento 5 Stelle e Lega, insieme a Fratelli d’Italia, per un totale di 284 sì. Contrari Pd e Leu, per 67 no e 41 gli astenuti, Forza Italia.

Ieri pomeriggio le polemiche avevano rallentato i lavori, grazie ai tentati vi di ostruzionismo del Partito Democratico, aspramente risentito della bocciatura di tutti gli emendamenti riguardanti il condono per i comuni di Ischia.

Ora il testo va al Senato per, forse, l’ultimo passaggio in Parlamento: come annunciato nelle ore scorse da alcuni esponenti della maggioranza, per velocizzare la pratica non saranno “accettati” nuovi emendamenti da parte del governo, anche al costo di dover ricorrere alla fiducia per arrivare al testo definitivo.

leggi anche
Foto cantiere ponte Morandi vigili fuoco zeggio
Urgente?
Decreto Genova, la discussione al Senato non prima di 10 giorni: non si esclude la fiducia
Sfollati ponte Morandi, le operazioni di recupero dei beni nelle abitazioni
Protesta
Decreto Genova, Uil: “Il governo fa campagna elettorale sulla pelle della Liguria”