Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crollo ponte, il gip da il via libera alla rimozione dei detriti della pila 9: così si potrà riaprire via Perlasca

Il sindaco Bucci confida di ultimare i lavori di messa di sicurezza di corso Perrone giovedì prossimo e quindi di aprire la strada da venerdì

Genova. Il giudice per le indagini preliminari Angela Nutini ha dato il via libera alla rimozione dei resti e detriti della pila 9 del ponte Morandi, quella crollata lo scorso 14 agosto. Si tratta di rimuovere il cavalletto della struttura e una parte di impalcato che poggiava sopra il moncone. “I lavori – ha detto il sindaco di Genova Marco Bucci in serata – dovrebbero iniziare domani oppure lunedì”.

L’autorizzazione del magistrato consentirà di iniziare le operazioni per il ripristino della viabilità in via Perlasca.

Il sindaco-commissario ha anche annunciato che, in base ai piani, confida di ultimare i lavori di messa di sicurezza di corso Perrone giovedì prossimo e quindi di aprire la strada da venerdì. “In questo modo – dice – avremo tre strade aperte per collegare la Valpolcevera al resto della città”. I lavori di sicurezza consistono nel montaggio di una mantovana in alluminio protettiva che riparire dall’eventuale caduta di materiale.