Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Corso Italia, il municipio dice no alle domeniche senz’auto: la protesta dell’opposizione

Più informazioni su

Genova. I consiglieri di opposizione nel Municipio VIII Medio Levante Enrico Frigerio (Partito Democratico) ed Edoardo Marangoni (Noi Con Morgante) denunciano e criticano la decisione della giunta del municipio Medio Levante di chiudere al traffico, per una domenica al mese, parte di corso Italia.

“Parlando strumentalmente di problemi di sicurezza, la giunta del municipio di Foce Albaro e San Martino ha deciso che corso Italia è utile solo per il traffico, per il transito al mattino e alla sera di auto e moto. – dicono i consiglieri – non è importante renderlo un luogo di incontro, di relax, di sport, di associazionismo, no: l’importante è che sia assicurato un rapido flusso di auto e moto, ogni giorno della settimana”.

Secondo l’opposizione c’è inoltre una disparità di trattamento tra associazioni e iniziative amiche e non. “Dal 2012 al 2017 si erano svolti tanti eventi pubblici in corso Italia – ricordano – ed infatti è impensabile il Mmnicipio si rifiuti di svolgervi eventi, sapendo che diciamo mezza Genova vi passeggia nel weekend, tempo permettendo. E’ una scelta politica: incomprensibile, ma di cui noi opposizione prendiamo atto e di cui il centrodestra deve assumersi la responsabilità”.