Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caos viabilità, “il vero lavoro dei genovesi è recarsi al lavoro”. Code e rallentamenti da ponente a levante

Migliaia di persone bloccate in macchina, bus e treno

Genova “Il nuovo lavoro dei genovesi è diventato recarsi al lavoro, occupa la maggior parte della giornata”. Questa frase, scritta da Paolo Deghenghi sul gruppo facebook “Viabilità Genova”, fotografa esattamente la situazione in cui si trova la città, oggi, come ieri e come purtroppo sarò anche “domani”.

Piove da giorni, e nelle strade genovesi è caos: code e rallentamenti si registrano un po’ ovunque, da Pra’ a Cornigliano, tutta la Valpolcevera ovviamente bloccata, con code in entrata ed uscita al casello di Bolzaneto, via 30 Giugno a singhiozzo, Rivarolo inavvicinabile, Borzoli congestionata.

Ma non solo: sono segnalate code anche in centro, in Val Bisagno e corso Europa. Perché non è solo il ponte che non c’è più a creare disagi immani, ma anche cantieri, allagamenti e traffico. Anche per la rete autostradale oggi è giornata difficile: oltre a Bolzaneto traffico sulla A10, in uscita a Genova Aeroporto.

torrente sturla vegetazione e vipera

Oggi a questo si è sono aggiunti gli intoppi alla linea ferroviaria, che purtroppo sono all’ordine del giorno, con ritardi e cancellazioni. E sono in molto a lamentare il fatto che su alcune tratte gli autobus sono talmente pieni che non si riesce a salire.

In altre parole trasporto privato e pubblico totalmente inceppati in una città sempre più al collasso. Ogni giorno i genovesi passano ore in macchina, bus o treno per poter andare al lavoro e poi per tornare a casa. Praticamente un’altro lavoro, senza retribuzione, ferie e rimborso spese. Per strada si invecchia e ci si impoverisce.

(Foto di Moira De Caro]