L'uomo e il calciatore

Busalla, Marco Compagnone: “Entusiasti per aver recuperato una gara che non meritavano di perdere”risultati

"Possiamo ambire a giocare un campionato importante"

Busalla. La doppietta micidiale del “Professore” Marco Compagnone, messa a segno negli ultimi cinque minuti di gioco, ha consentito al Busalla, che ha fatto esordire il giovane portiere Bertone, a causa del brutto infortunio occorso a Lorusso, di pareggiare il match con l’Albenga.

Non meritavamo di uscire sconfitti dal terreno degli ingauni – dice Marco Compagnone – a fine gara c’era entusiasmo per aver recuperato, con tutte le forze, il risultato.

“Sono orgoglioso di far parte di un gruppo straordinario per valori morali e tecnici, come quello del Busalla – afferma Compagnone – la squadra, ancora una volta, ha buttato il cuore oltre l’ostacolo, centrando un risultato importante”.

Dove può arrivare questo Busalla?

“Abbiamo interessanti valori tecnici, giovani bravissimi, credo che possiamo ambire ad un campionato importante, avendo le qualità per giocare, alla pari, con tutti”.

L’ultimo pensiero di Compagnone è indirizzato ai due compagni di squadra, i portieri Loris Lorusso e  Marco Canziani

Loris ha riportato la frattura della tibia, mentre il giovane Marco è stato colpito da un grande lutto famigliare, la squadra è vicina ad entrambi e li aspetta più forti di prima”.

 

leggi anche
  • Ottava giornata
    Gli Avvoltoi volano alto. Colpaccio Molassana sul Finale