Nuovo trainer

Alessandro Manetti è il nuovo trainer dell’Arenzanorisultati

L'ex gioatore del Genoa subentra al posto di Maurizio Pèodestà

Arenzano.  L’Arenzano, dopo il successo (2-0) ottenuto in casa della Loanesi, ha rotto gli indugi, comunicando che Alessandro Manetti è il nuovo tecnico della prima squadra.

“Avendo un parco giocatori di livello, abbiamo deciso di affidare il timone della squadra ad Alessandro Manetti, ex giocatore professionista, che ha giocato anche nel Genoa – afferma il vice presidente Adamo Casali – il nuovo mister aveva lavorato molto bene (con la leva ’94) ai tempi del Borgorosso, dimostrando di avere le qualità per diventare un buon allenatore“.

“Manetti è un mister tecnicamente preparato e ricco di valori umani – continua Casali – lavoro, organizzazione e rispetto del gruppo sono alla base del suo credo calcistico”.

Manetti, pur avendo giocato oltre 500 partite tra i professionisti, non ha molta esperienza a livello di prime squadre…

“L’osservazione è pertinente – continua Casali – ma professionalità, la voglia di trasmettere idee calcistiche, saranno determinanti a riportarci verso posizioni di classifica, in linea con le nostre ambizioni stagionali”.

Giacinto Zito, ex giocatore dell’Arenzano, fungerà da collaboratore tecnico di Manetti

Con l’arrivo, in precedenza, di Aldo Lupi nei quadri dirigenziali, riportiamo, di seguito, l’organigramma societario.

Presidente: Alberto Garetto

Vice Presidente: Adamo Casali

Direttore Tecnico: Pietro Arcuri

Direttore Sportivo: Aldo Lupi

leggi anche
  • Il divorzio
    Maurizio Podestà non è più l’allenatore dell’Arenzano