Presente anche genova24

Al via la seconda edizione dell’Osservatorio di AgCom sulle testate digitali

Condotto da AgCom in collaborazione con ANSO, associazione nazionale della stampa online

torrente sturla vegetazione e vipera

Genova. È un mondo variegato e con caratteristiche diverse. Quello che le accomuna è l’essere native digitali. La galassia delle testate locali inizia a prendere forma grazie al lavoro di AgCom che da un paio di anni lavora all’Osservatorio permanente delle testate digitali.

Adriana Lotti, dirigente del Servizio Economico-Statistico di AgCom è intervenuta a Varese all’interno del festival Glocal per presentare i risultati della prima edizione dell’Osservatorio. Con lei erano presenti il presidente di Anso, Marco Giovannelli, Riccardo Terzi, strategic partner manager news iniziative di Google e Nicola Amelio, ceo di Presscomtech.

“Il lavoro che abbiamo svolto in tanti mesi – ha spiegato Adriana Lotti – ci ha restituito un risultato interessante in cui emergono diverse tipologie di realtà editoriali. Abbiamo tantissimi soggetti molto piccoli, ma anche realtà strutturate con fatturati importanti. AgCom ha a cuore questo lavoro perché l’informazione è un elemento essenziale nella vita dei cittadini. Per questa ragione a breve partirà una nuova edizione dell’osservatorio”.

torrente sturla vegetazione e vipera

Avere un quadro sempre aggiornato e anche più partecipato è fondamentale per conoscere lo stato dell’editoria locale e iperlocale. Da quindici anni ANSO è a fianco di queste realtà attraverso un lavoro di servizio e valorizzazione delle esperienze.

“Grazie a una azione costante con le istituzioni – racconta il presidente Marco Giovannelli – si è arrivati all’inserimento della definizione del quotidiano online come prodotto editoriale nella riforma della stampa, con AgCom ha preso il via l’Osservatorio e da ultimo tutti i giornalisti possono finalmente avere un contratto specifico che non gravi troppo sull’attività delle imprese editoriali. Il lavoro con AgCom è importantissimo e siamo orgogliosi di aver coinvolto anche Google in un lavoro strategico per il mondo dell’informazione”.

Anche Edinet, società editrice di Genova24 e IVG.it, con il suo fondatore Matteo Rainisio, anche vicepresidente di Anso, è stata tra i protagonisti della tre giorni varesina, con un diversi panel incentrati sulla editoria on line locale.

“Massima soddisfazione – ha sottolineato Rainisio a margine del convegno – l’incontro- confronto ha portato alla luce il fatto che anche in altri paesi d’Europa esistono le stesse problematiche del mondo dell’informazione locale che abbiamo in Italia. Per questo è importante condividere queste esperienze, con l’obiettivo di continuare a far crescere l’informazione locale di qualità”

Anso ha partecipato attivamente alla settima edizione del festival Glocal con diversi appuntamenti tra cui quello del confronto con alcune realtà associative a livello europeo. Nel corso degli ultimi due anni infatti si è intensificata l’attività dell’associazione anche su base continentale seguendo da vicino i lavori della Commissione e del Parlamento Europeo in materia di editoria.