Tennis

Serie A1, urna sfortunata per il Park: semifinale contro Aniene

Andata a Roma domenica 25 novembre, ritorno a Genova il 2 dicembre

Genova. Sarà il Circolo Canottieri Aniene di Roma l’avversario del Park Tennis Club Genova nelle semifinali del campionato nazionale di Serie A1: così ha sentenziato l’urna.

Sorteggio inclemente quello andato in scena ieri a Roma per il sodalizio genovese, che si troverà di fronte il team detentore del titolo, che l’anno scorso eliminò Giannessi e compagni a un passo dalla finale. Aniene può contare sul contributo di Matteo Berrettini, nuova certezza del tennis tricolore, oggi 54 del ranking mondiale ATP; con lui in squadra anche l’altro azzurro di Davis, Simone Bolelli, l’eterna promessa Gianluigi Quinzi e Liam Caruana, reduce dalle Next Gen ATP Finals. Insomma, una vera e propria corazzata, favorita alla corsa per il titolo.

Siamo coscienti del valore dell’avversario che conosciamo molto bene – sottolinea il capitano gialloblù Tommaso Sannama attenzione al tennis che stanno esprimendo i nostri: abbiamo vinto 25 incontri e ne abbiamo persi 13 dopo sei weekend di gare, nessuno ha vinto più di noi in questo 2018“.

E in effetti il tennis che hanno espresso fino ad oggi Arnaboldi e Mager lascia ben sperare, così come i risultati individuali di Pablo Andujar, fresco vincitore dei ricchi Challenger di Firenze e Buenos Aires, che lo hanno trascinato fino all’83° posto del ranking ATP (è stato anche numero 40). Da Giannessi ci si aspetta una reazione di carattere, in attesa poi di conoscere le scelte proprio di capitan Sanna. I giochi sono aperti.

Il match di andata si giocherà a Roma domenica 25 novembre, a partire dalle ore 10. Ritorno a Genova il 2 dicembre. Occhio al meteo in previsione di questo weekend: in caso di forte pioggia dai campi in terra all’aperto, si passerà al coperto, sul veloce, dove Aniene è nettamente favorita. In Serie A1 questi dettagli fanno la differenza.