Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Virtus Entella Fs pronta alla nuova stagione con tanta voglia di stupire

La squadra di mister Pusceddu debutterà il 10 novembre contro le due torinesi con molta voglia di confermare le belle cose fatte l’anno scorso

Più informazioni su

La Virtus Entella è pronta ad iniziare il campionato di quinta categoria ovvero il torneo di calcio a 7 destinato ai giocatori con disabilità cognitivo-relazionale che sta prendendo piede in Italia anche grazie all’apporto delle società professionistiche. 

“Quest’anno visto l’ottimo risultato della scorsa stagione, giocheremo il campionato di quinta categoria”, racconta mister Pusceddu, “ siamo carichi e non vediamo l’ora di iniziare. L’anno scorso grazie al supporto di Sabina Croce e della società Entella che calcisticamente ci ha adottato, siamo riusciti a fare un’esperienza incredibile che ci ha dato la possibilità di confrontarci in un vero campionato nazionale organizzato direttamente dalla FIGC”. 

I chiavaresi, al primo tentativo, sono riusciti a centrare il terzo posto dietro ad Alessandria e Spezia conquistando, cosi, il diritto a giocare nel campionato di quinta categoria.  “Siamo inseriti nel girone Piemonte- Liguria e giocheremo contro Sampdoria, Juventus, Torino, Insuperabili Academy Genova e Insuperabili Academy Torino”, prosegue il tecnico, “il livello sarà certamente alto ma i primi test match sono andati molto bene e abbiamo dimostrato a noi stessi di poter essere competitivi anche in questa categoria. Siamo una delle squadre più giovani del campionato e vogliamo provare a stupire ancora. Il sostegno dell’Entella per noi è fondamentale, hanno regalato ai ragazzi una grande possibilità e siamo tutti orgogliosi di giocare con la maglia biancoceleste”. 

Prima uscita per i biancocelesti sabato 10 novembre al Centrogrigio di Alessandria per affrontare gli Insuperabili Torino e la Juventus. Le partite si svolgeranno una volta al mese sempre nel centro sportivo di Alessandria. Il progetto parte da lontano e ha una valenza speciale; si vuole, infatti, far avvicinare con normalità ragazzi con disabilità cognitive al mondo dello sport divertendosi e cercando di insegnare loro valori e regole.

La rosa per la stagione 2018 / 2019 è composta dal numero 1 Pavone, 2 Leggero, 3 Porcu, 4 Loffredo,5 Puddu, 6 Tirone, 7 Gaggero, 8 Mazzola, 9 Bagnis, 10 Freccero, 11 Guarente, 21 Amato, dal tecnico Pusceddu e dall’accompagnatore Vacchino. Umili, ma determinati perchè, come dice nello spogliatoio il capitano Lorenzo Freccero, “l’importante è essere tutti uniti come dei veri guerrieri sul campo di battaglia”.