Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Viabilità, sulla 30 Giugno compare la rotonda che accorcia le distanze per chi è diretto a Rivarolo e Certosa

Il percorso prevede, alla rotonda, di imboccare via Ferri e poi il ponte per arrivare in via Rossini

Genova. Una bella sorpresa, questa mattina, per gli abitanti, gli automobilisti e i motociclisti della Valpolcevera. E’ stata realizzata, nella notte, la rotonda che da via 30 giugno 1960, per chi viaggia in direzione monte, permette agli di tornare – in direzione mare – verso Rivarolo.

La novità viaria consente a chi viaggia da Cornigliano in direzione di Rivarolo di evitare di andare fino a Bolzaneto per girare e tornare indietro verso il proprio quartiere, o quelli di Certosa, Cige e così via.

Una richiesta avanzata dal territorio che è stata soddisfatta, dunque, nel giro di pochi giorni permettendo di sfoltire ulteriormente i traffico tra Bolzaneto e Certosa.

Il percorso prevede, alla rotonda, di imboccare via Ferri e poi il ponte per arrivare in via Rossini.

“Un risultato particolarmente importante – ha detto il vicesindaco e assessore alla mobilità Stefano Balleari – perché consente di snellire il traffico in un’arteria vitale per la viabilità in Valpolcevera. La rotonda rappresenta la soluzione per gli automobilisti che intendono tornare a Certosa senza dover obbligatoriamente raggiungere Bolzaneto per fare inversione di marcia”.

“L’apertura della rotonda – ha detto l’assessore al commercio Paola Bordilli – è una decisone condivisa con i commercianti sia in sede fissa che ambulanti, perché consente un passaggio più veloce nella zona di Certosa Rivarolo”.