Quantcast
Cronaca

Valpolcevera in piazza, il comitato ‘Oltre il ponte’: “Corteo pacifico e senza simboli e bandiere”

La richiesta di adeguarsi "allo spirito della manifestazione"

Genova. Nessuna bandiera di partito né altri simboli. Lo chiede il comitato Oltre il ponte che insieme ai Civ di Certosa e Bolzaneto organizza la manifestazione degli abitanti dei commercianti della Valpolcevera di lunedì mattina.

“Apprendiamo da fonti giornalistiche dell’intenzione della Fiom di partecipare alla manifestazione organizzata da Oltre il ponte – scrive il comitato in una nota – Li ringraziamo e li invitiamo, come abbiamo chiesto a tutte le forze politiche, sindacali e civili che hanno deciso di contribuire all’iniziativa dei cittadini della Val Polcevera, di camminare con noi senza alcun simbolo o insegna e in modo pacifico, adeguandosi allo spirito della manifestazione”.

Come anticipato, la manifestazione partirà alle 9 da palazzo San Giorgio per arrivare prima sotto la sede della Regione Liguria in piazza De Ferrari e poi sotto la Prefettura. Gli abitanti della Valpolcevera e i commercianti chiedono l’apertura delle strade di sponda del Polvecera, la difesa dei posti di lavoro “contro un decreto che non considera le piccole e le grandi imprese della Vallata” e il potenziamento dei presidi sanitari, vista la difficoltà dopo il crollo del ponte di raggiungere ospedali e ambulatori.

Più informazioni
leggi anche
  • Ora basta
    Ponte Morandi, “Riaprite le strade, lavoro, sanità”: il corteo della Valpolcevera porta in piazza la lotta all’isolamento