Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Un polo dei surgelati a Bolzaneto: nasce Italian Frozen Food Holding

Duecento addetti e un fatturato da 40 milioni, Rondanin: “E’ il nostro contributo al rilancio di Genova”

Più informazioni su

Genova. Una piattaforma nel campo dei surgelati che riunisca aziende di medie dimensioni con produzioni e prodotti complementari pr arrivare a competere per forza e dimensioni con i principali gruppi del settore. E’ obiettivo di FFH – Italian Frozen Food Holding Spa, nelle parole del Ceo Dario Roncadin.

Alla base del progetto la creazione della nuova società, che riunisce due affermate realtà aziendali del settore: “Appetais Spa”, radicata da oltre 20 anni nel territorio di Genova e attiva nella produzione di piatti pronti, e “AR srl”, creata da Appetais e Roncadin all’inizio del 2016, riconvertendo uno stabilimento di Genova alla realizzazione esclusiva di prodotti surgelati senza glutine, e in breve tempo diventata leader nella produzione gluten free.

Con sede a Genova Bolzaneto, nel rinnovato centro alimentare della Liguria, IFFH raccoglie negli attuali due stabilimenti produttivi oltre 200 addetti, produce annualmente più di 20 milioni di unità e parte da un fatturato consolidato di 40 milioni di euro, di cui il 20% realizzato all’estero.

“Il nostro progetto è anche un contributo alla ripresa di Genova, duramente colpita dal crollo del ponte Morandi, che diventa così un punto di riferimento dell’eccellenza gastronomica del “made in Italy” nel settore dei surgelati – dice Roncadin –. Le ambizioni di IFFH sono alte e intendiamo espanderne velocemente le dimensioni, sia attraverso una crescita dimensionale interna sia con un piano di acquisizioni, per il quale possiamo contare sull’interesse e sull’appoggio del fondo Mandarin Capital”.