Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Un migliaio in piazza per dire no al razzismo: “Genova, Porto, Umanità” fotogallery

Più informazioni su

Genova. Sono oltre 500 i manifestanti, soprattutto stranieri, scesi in piazza per la manifestazione antirazzista ‘Genova porto umanità’. Il corteo, partito dalla stazione marittima arriverà in piazza De Ferrari.

Manifestazione antirazzista genova

“Una manifestazione per chiedere riconoscimento in quanto cittadini e anche un intervento dello stato per garantire la sicurezza – spiega Simohamed Kaabour, uno dei promotori del Cicli, coordinamento ligure cittadini immigrati – perché come abbiamo visto c’è stata un’accelerazione degli episodi di razzismo e di discriminazione nei confronti di un pezzo della società. Noi siamo parte produttiva di questo Paese e per questo chiediamo gli stessi diritti e gli stessi doveri degli altri cittadini”.

Il comitato è nato a luglio con l’obiettivo fra altro di creare una rappresentanza diretta dei cittadini stranieri nei confronti delle istituzioni: “Quello è l’obiettivo – spiega Eden embafrash – e siamo partiti da una politica di ascolto parlando tanto con i singoli e con le associazioni. Abbiamo trovato un ventaglio molto ampio di realtà che sono accomunate dalla stessa sensibilità rispetto alla deriva sociale che si sta sviluppando. Per questo il nostro lavoro è appena cominciato”

In piazza annunziata anche un minuto di silenzio per chi ha perso la vita per cercarne una migliore “ma anche per chi ha perso la vita sul ponte Morandi a causa di una politica cieca che ora si rimbalza le respinsabilità” dice kaabour al megafono. “Questo minuto di silenzio è dedicato anche alla gente che vuole tornare a farsi sentire”.