Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Treni, circolazione ancora difficile: traffico bloccato a Levante foto

La situazione si sta normalizzando, ma sono forti i ritardi accumulati durante la notte, specie nei treni a lunga percorrenza

Genova. Sulla linea Genova – Savona – Ventimiglia la circolazione è ancora fortemente rallentata a causa delle mareggiate che hanno provocato lo smottamento dei binari fra Albenga e Ceriale. Continuano gli interventi dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana all’opera da ieri, senza interruzioni, per il ripristino e la funzionalità delle linee.

Molti ritardi anche a Levante, perché il traffico ferroviario è tutt’ora bloccato tra Genova e Sestri Levante a causa dei danni riscontrati questa notte dovuti alle mareggiate che hanno interessato la stazione di Genova Nervi e alle diverse scariche atmosferiche che hanno colpito la sottostazione elettrica di Genova Terralba e la linea elettrica di alimentazione nei pressi di Bogliasco.

Inoltre la circolazione fortemente rallentata tra Sestri Levante e La Spezia per danni dovuti alle mareggiate.

Sono percorribili le linee ferroviarie da Genova per Acqui Terme, Milano e Torino seppur con limitazioni di percorso e allungamenti dei tempi di viaggio riconducibili alle avverse condizioni meteo nel Levante e Ponente ligure.

Ieri sera un sono state colpite le sottostazioni elettriche di Genova Terralba e Sampierdarena, provocando la disalimentazione della linea elettrica dei treni tra Genova Quarto e Recco e fra Savona e Ventimiglia.

Inoltre un fulmine aveva danneggiato la linea di alimentazione elettrica dei treni nei pressi di Bogliasco, danneggiando il locomotore di un treno regionale. I viaggiatori sono stati assistiti dal personale Trenitalia e hanno proseguito il viaggio con autobus.

Sempre ieri sera il Frecciabianca 8627 Genova-Roma è rimasto fermo nella stazione di Nervi per un guasto al locomotore a causa delle scariche atmosferiche che stanno interessando la zona.

Ieri sera problemi anche sulla linea Genova-Acqui Terme, dei rami caduti hanno provocato ritardi ai treni in viaggio fino a trenta minuti. Problemi risolti anche sulla linea Genova-Milano/Torino, dove la presenza di rami e detriti avevano reso indisponibile un binario tra Mignanego e San Quirico.