Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Senza vitalizi che fai? Vai a rubare?” Il “messaggio” lasciato sotto casa a Mario Tullo

Genova. “Tullo che fai senza vitalizi? Andrai a rubare? Tanto nel Pd già lo fate”. Questo il messaggio lasciato questa notte da mano ignota sulla saracinesca del box di Mario Tullo, ex segretario regionale del Partito Democratico ed ex deputato.

La scritta diffamatoria, fatta con una bomboletta spray, rievoca il recente provvedimento del governo che taglia i vitalizi per gli ex parlamentari e la mancata rielezione dell’ex deputato, scalzato per pochi punti percentuali lo scorso turno elettorale.

Il “messaggio” è stato reso noto dallo stesso Tullo questa mattina sul suo profilo facebook, ricevendo decine di messaggi di solidarietà: “Ecco dimostrato che il passo tra gli insulti via tastiera e la violazione e la violenza squadrista sulla vita delle persone e delle famiglie è breve – ha commentato l’ex deputato – È solo una rottura di coglioni e un danno. Non ho paura e sopratutto la mattina mi guardo allo specchio serenamente perché vedo una persona onesta”.

Domani, sabato 20 ottobre, alle ore 10 il Circolo PD di San Teodoro organizza in Via Bologna – angolo Via Forlì – un presidio per esprimere solidarietà a Mario Tullo e per cancellare le scritte ingiuriose contro di lui e contro il Pd ritrovate questa mattina sulla serranda del suo box.