Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sciopero generale dei sindacati di base, venerdì 26 possibili disagi anche in scuole e ospedali

Saranno garantiti i servizi di emergenza e di pronto soccorso; potranno invece subire interruzioni e sospensioni le attività prenotate e programmate

Più informazioni su

Genova. Le associazioni sindacali di base, CUB, SGB, SI COBAS, USI – ATI e SLAI COBAS, hanno proclamato lo sciopero generale nazionale per l’intera giornata per tutto il personale a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, per tutti i settori, comparti, aree pubbliche (compresa la scuola) e le categorie del lavoro privato e cooperativo, compreso il primo turno montante per i turnisti, per il giorno 26 ottobre.

Essendo incluse nella protesta anche le strutture ospedaliere, la Asl 3 specifica che negli ospedali e nelle strutture sanitarie territoriali di propria competenza, sarà assicurato il rispetto delle norme di legge sulla garanzia dei servizi pubblici essenziali e delle emergenze, per ridurre il più possibile eventuali disagi alla cittadinanza.

In particolare verranno garantiti i servizi di emergenza e di pronto soccorso; potranno invece subire interruzioni e sospensioni le attività prenotate e programmate.