Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scambio di sacche al San Martino, un paziente riceve trasfusione errata di cellule staminali

E' in corso un'indagine interna, la direzione del policlinico ha messo tutti gli atti a disposizione anche delle autorità competenti

Più informazioni su

Genova. Un paziente dell’ospedale San Martino di Genova, ricoverato per un trapianto di midollo, ha ricevuto una trasfusione errata. La sacca di cellule staminali arrivata per lui dal Veneto è stata scambiata, per motivi ancora da chiarire, con un’altra sacca.

La notizia è stata diffusa direttamente dalla direzione sanitaria del policlinico, il problema si è verificato al centro Cellule staminali del centro trasfusionale. “Si è verificato uno scambio di sacche destinate al trapianto di midollo, per conseguenza una delle sacche è stata erroneamente trasfusa ad un paziente a cui non era di fatto destinata”.

Il paziente sta bene e ha chiesto di mantenere il massimo riserbo. I sanitari stanno attuando tutti i provvedimenti per prevenire ogni possibile danno o reazione avversa.

La direzione sanitaria ha già avviato tutte le necessarie procedure per verificare la dinamica degli eventi e accertare eventuali responsabilità ed ha avvertito i competenti uffici regionali e ministeriali. È prevista nei prossimi giorni una ispezione da parte dei Nas, del Centro nazionale trapianti e del Centro Nazionale Sangue per verificare le procedure ed i protocolli in uso. L’Ospedale Policlinico San Martino si è subito messo a disposizione delle autorità competenti.

“Chiederò di incontrare il paziente -dice il direttore generale del San Martino Giovanni Ucci – per sincerarmi delle sue condizioni e mettermi a disposizione per quanto possa essere utile e necessario”.