Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

San Martino, dopo lo scambio di sacche di midollo, aperto procedimento disciplinare interno

Deciso anche per una revisione delle procedure

Genova. La Direzione Generale dell’Ospedale Policlinico San Martino, a fronte di quanto avvenuto lo scorso 17 ottobre presso il Centro Cellule Staminali del Centro Trasfusionale, lo scambio di sacche destinate a trapianto di midollo, informa attraverso una nota stampa che si sono tenute tra martedì e mercoledì le ispezioni degli ispettori regionali, ministeriali, dei NAS, del Centro Nazionale Trapianti e del Centro Nazionale Sangue, per entrare nel merito della dinamica.

Contestualmente e in attesa delle valutazioni delle commissioni ispettive, la Direzione ha deciso di avviare la completa revisione del percorso organizzativo e delle procedure operative del centro manipolazione cellule staminali con la supervisione di un esperto del settore proveniente da altro centro qualificato.

A tal fine si è già provveduto a contattare la Direzione Generale dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, uno dei principali centri nazionali per la manipolazione delle cellule staminali, che ha confermato totale disponibilità alla collaborazione. Lunedì è programmata la prima riunione di revisione procedurale.

In attesa degli esiti delle ispezioni, rinnovando la disponibilità a collaborare con le autorità competenti, il San Martino comunica inoltre di aver attivato un procedimento disciplinare interno.