Sul campo

Rientri sfollati del Morandi, anche un presidio medico a ridosso della zona rossa in caso di malori

Dalle 8 alle 12 postazione presso il gazebo di via Fillak e dalle 12 alle 18.30 ambulatorio mobile. Garantita la reperibilità di uno psicologo

sfollati via porro sportello autostrade

Genova. In occasione dell’accesso da parte degli sfollati alle loro abitazioni, previsto nelle giornate di domani – giovedì 18 – e di venerdì 19 ottobre, Asl3 sarà presente a ridosso della zona rossa con un servizio di Continuità Assistenziale in entrambi i giorni con le seguenti modalità:

* dalle ore 8.00 alle ore 12.00 presenza di una Unità dedicata presso il gazebo in fondo a via W. Fillak;
* dalle ore 12.00 alle ore 18.30 presenza dell’Ambulatorio Mobile a valle del ponte ferroviario, in fondo a via W. Fillak.

Si precisa che sia sull’ambulatorio mobile sia presso il gazebo saranno presenti un medico della continuità assistenziale e un infermiere. Contestualmente verrà garantita la reperibilità psichiatrica a cura del dipartimento Salute Mentale di Asl3 e la collaborazione di uno psicologo dell’Ordine di Malta. L’iniziativa è in collaborazione con la Protezione Civile.

leggi anche
Commemorazione crollo Ponte Morandi via Fillak
Lo sfogo
Domani i rientri-lampo degli sfollati di ponte Morandi: “Una vita tra quei muri, paura di non farcela”
via porro, zona rossa, sopralluogo trasloco
Si parte
Crollo ponte Morandi, domattina via ai rientri: il maxi trasloco degli sfollati costerà circa un milione di euro