Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Progetto Atletico e Borgoratti: una vetta per due risultati

Le due compagini proseguono appaiate,inseguite da un drappello di squadre a 4 punti di distanza

Prosegue la marcia a “braccetto” fra Progetto Atletico e Borgoratti in Seconda categoria, Girone C. I bianconerazzurri superano lo Zena grazie ad una rete di Arrache che al 13° la decide con una botta al volo dal limite dell’area. Inutili i tentativi di rientrare in gara da parte dei ragazzi di Bottazzi.

Più ampia la vittoria del Borgoratti sul Montoggio su un campo più simile ad un acquitrino che a un terreno di gioco. Gara equilibrata per oltre venti minuti, poi i locali beneficiano di un rigore che Ghigo realizza con precisione per l’1-0. Al 38° bell’azione personale di Drommi che calcia dal limite a giro pescando il palo lontano. Nulla da fare per Podrecca. Nel secondo tempo un altro rigore a carico del Montoggio (che ne sta collezionando una miriade in questo avvio di stagione) permette a Pietranera di fare 3-0 e chiudere il discorso.

Importante sconfitta del Bavari che era appena dietro la coppia di testa. Invece la squadra allenata da mister Noris contro il Fegino patisce la classica sindrome dell’ex, ovvero quel Sadiqi che ha contribuito in modo decisivo alla promozione dei leoncelli e che al 45° invece sigla l’1-0 per il Fegino, ma non si ferma qui perché poi sere e due assist a Lamonica per chiudere la gara. Inutile nel finale il gol di Mazzotta.

Si rilancia il Pontedecimo che vince agevolmente su un Ravecca in piena crisi. Pronti-via e Pasti si beve mezza difesa e la mette alle spalle di Tripodi. Al 44° raddoppio di Bui in contropiede dopo che Barrile aveva sfiorato il gol su punizione. Proprio Bui un minuto dopo il gol si fa cacciare ingenuamente per una reazione su fallo subito e la Pro si complica le cose. Nel secondo tempo, però i granata forti del doppio vantaggio si chiudono a riccio e si difendono ordinatamente. Al 54° arriva perfino il 3-0 grazie alla caparbietà di Burlando che entra in area, ma viene abbattuto. Dal dischetto va Pasti che firma doppietta e sigillo su una gara condotta bene dai granata. 

Scontro di fondo classifica fra Atletico Genova e San Giovanni Battista con i padroni di casa che dominano il primo tempo, ma solo al 40° riescono a spezzare le resistenze dei biancogialloazzurri. Riggi la sblocca e manda le squadre al riposo sull’1-0. Al 65° raddoppia Bocchiardi che mette al sicuro il parziale. Infine a dieci minuti dalla fine la contesa spettacolare tris di Perazzo che al volo di prima intenzione fredda D’Allura.

Infine il Begato vince di stretta misura sulla Golacademy operando quindi un sorpasso in classifica che vale ai nerobiancoblù il terzo posto nell’affollato quartetto di squadre attestate sui 10 punti. La rete decisiva la sigla Mazzotta al 25° troppo solo al limite dell’area piccola dove può appoggiare di piattone e firmare così quello che sarà lo 0-1 finale. Non gioca male tuttavia la Golacademy che è, però è poco incisiva in attacco.

Rinviata invece Crocefieschi – Voltri 87 per impraticabilità del campo di Vignole Borbera.