Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Non è l’apocalisse, ma quello che si sta abbattendo su Genova è un nucleo temporalesco da tenere d’occhio fotogallery

Qualche chicco di grandine, trombe d'aria (o per meglio dire downburst, sono state registrate a Pegli e Sestri Ponente) e il mare che, come previsto, si sta ingrossando sempre più.

Genova. Cielo scuro e una luce gialla che fa intendere piuttosto facilmente che quelle nubi, basse, gonfie, minacciose, hanno preso la rincorsa da molto lontano, da sud. Una situazione che molti, specialmente sui social network, descrivono la situazione meteo nel primo pomeriggio come “l’arrivo dell’apocalisse”.

Allerta genova 29 ottobre

No, naturalmente. Ma quello che sta portando piogge intese e venti che – sulle alture di Sori hanno raggiunto la velocità record di 170 km orari – è un fenomeno legato alla depressione e quindi al contrasto tra temperature in mare, a terra e in quota. Nel video la spiegazione da parte di Federico Grasso, di Arpal.

A Genova pioggia, qualche chicco di grandine, trombe d’aria (o per meglio dire downburst, sono state registrate a Pegli e Sestri Ponente) e il mare che, come previsto, si sta ingrossando sempre più.

Allerta genova 29 ottobre

Il nucleo temporalesco sta insistendo sul ponente e sul centro cittadino, e sul relativo entroterra. In queste aree è già piovuto abbondantemente (in zona spiccano i 130 millimetri di pioggia dalla mezzanotte a Voltri).