Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

In coda tra il ponente e il centro per la chiusura di via Siffredi, la strada resta chiusa fino al mezzogiorno di domenica foto

Poco ascoltato l'invito del Comune a utilizzare i mezzi pubblici o a evitare gli spostamenti. Anche le ferrovie si fermano in serata fino alle 7 del mattino

Genova. “Stiamo procedendo bene, traffico importante, rallentato ma gestibile”. Il vicesindaco e assessore alla Mobilità del Comune di Genova Stefano Balleari vede il bicchiere mezzo pieno e forse ha ragione perché, diciamolo, le cose tra Sampierdarena e il ponente cittadino – a causa della chiusura di via Siffredi per i lavori del lotto 10 – potrebbe andare decisamente peggio. Tuttavia i problemi ci sono: lunghe code si sono registrate fino da questa mattina sulle direttrici ponente-levante e viceversa, con code a partire da Pra’ e Pegli, a ovest, e dalla Guido Rossa e zona ponte Pieragostini a est, nel momento più complicato. Si teme il traffico dell’ora di punta, tenendo conto che via Siffredi resterà chiusa fino a domani, domenica 21 ottobre, alle 12 mentre la ferrovia chiude dalle 23 di questa sera fino alle 7 di domattina (periodo durante il quale sarà varato il macro-concio, il pezzo di ponte in acciaio, che scavalcherà strada e binari per collegare la strada Guido Rossa direttamente al casello di Genova Aeroporto).

Ecco tutto quello che c’è da sapere in termini di modifiche alla viabilità, mezzi pubblici e treni per non restare colti di sorpresa dall’ingente operazione.

Via Siffredi sarà chiusa nel tratto compreso tra piazza Savio a Ponente dell’ingresso della rampa Nord, che porta al casello autostradale (via Melen) e la rotatoria di Albareto. Ecco le alternative.

torrente sturla vegetazione e vipera

Strade
Direttrice ponente–levante: tutto il traffico privato e il servizio di trasporto pubblico viene dirottato sulla nuova via della Superba. I veicoli diretti verso Levante per bypassare il blocco stradale devo-no, imboccare da via Albareto la rampa a destra (via Pionieri e Aviatori d’Italia), proseguire in direzione Aeroporto e all’altezza della rotatoria (Castruccio) svoltare destra, proseguire fino ad immettersi in via della Superba, da questa raggiungere la rotatoria San Giovanni d’Acri da dove si procede per tutte le direzioni.
Il trasporto pubblico alla rotatoria D’Acri prosegue in direzione Ponente attraverso la strada Guido Rossa, e in prossimità di piazza Savio, svoltando a destra per via Cornigliano riprende il suo normale percorso.

Direttrice levante-ponente: tutti i veicoli provenienti dalla strada Guido Rossa e via Cornigliano (ivi compreso il servizio di trasporto pubblico) proseguono sulla rampa nord di ingresso all’autostrada (via Melen) da dove possono imboccare l’autostrada stessa o, tramite il sovrappasso che conduce alla collina di Erzelli (via Vallebona), riprendere in discesa la viabilità che conduce verso Ponente o in Aeroporto. Per i veicoli diretti a Pegli o Voltri si suggerisce il percorso tramite autostrada.

Il collegamento tra Sestri Ponente e la Val Polcevera in entrambe le direzioni è garantito anche attraverso Borzoli, ma non per i mezzi superiori alle 7,5 tonnellate.

torrente sturla vegetazione e vipera

E si ricorda che via della Superba continuerà ad assorbire il transito del traffico merci in entrambe le direzioni, che nelle giornate di sabato e domenica è ridotto rispetto ai giorni feriali (la stessa via della Superba viene aperta alla molteplicità dei veicoli solo nella direzione Ponente Levante mentre la direzione opposta è fruibile solo al traffico merci e ovviamente ai mezzi di pronto intervento)

Servizio ferroviario. 
Nella notte tra le ore 23 di sabato 20 fino alle ore 7:00 di domenica 21 ottobre il traffico ferro-viario è interrotto tra Sestri Ponente e Sampierdarena.
Per sopperire al disagio, Trenitalia ha programmato un servizio sostitutivo con navetta automobilistica, i cui transiti sono già presenti nell’orario ufficiale sul sito di Trenitalia > http://trenitalia.com.

Trasporto pubblico

• Linea 1, 3 e N2

Direzione levante: i bus, giunti alla rotatoria Hermada/Puccini, proseguiranno sul percorso alternativo via Albareto, via Pionieri d’Italia, via della Superba e via Guido Rossa fino a piazza Savio dove riprenderanno regolare percorso.
Direzione ponente: i bus, giunti al termine di via Cornigliano, proseguiranno sul percorso alternativo rampa ascendente all’autostrada, via Melen, via Vallebona, cavalcavia sopra i caselli autostradali, via Vallebona e via Melen fino a via Siffredi dove riprenderanno regolare percorso.
• Linea SP
Direzione levante: i bus, giunti al Terminal Arrivi, proseguiranno sul percorso alternativo via della Superba, rotatoria di San Giovanni d’Acri e via Guido Rossa fino a piazza Savio dove riprenderanno regolare percorso.
Direzione ponente: i bus, giunti al termine di via Cornigliano, proseguiranno sul percorso alternativo rampa ascendente all’autostrada, via Melen, via Vallebona, cavalcavia sopra i caselli autostradali, via Vallebona, via Melen, via Pionieri e Aviatori d’Italia fino alla rotatoria Castruccio dove riprenderanno regolare percorso.
• Volabus
Direzione levante: i bus, in partenza dal Terminal Arrivi, proseguiranno sul percorso alternativo via della Superba, rotatoria di San Giovanni d’Acri, via Guido Rossa e via lungo mare Canepa fino a via Milano dove riprenderanno regolare percorso.
Direzione ponente: i bus, giunti al termine di via Cornigliano, proseguiranno sul percorso alternativo rampa ascendente all’autostrada, via Melen, via Vallebona, cavalcavia sopra i caselli autostradali, via Vallebona proseguiranno fino all’intersezione con via Melen, via Pionieri e Aviatori d’Italia fino alla rotatoria Castruccio dove riprenderanno regolare percorso. Sui percorsi alternativi sopraindicati non sono previste fermate di discesa e di salita.