Quantcast
Centralino impazzito

Genova, centinaia gli interventi dei vigili del fuoco: a Sturla, Nervi e Boccadasse salvate cinque persone

Ancora 350 le richieste "in coda" ai vigili del fuoco, che questa notte hanno messo in salvo alcune persone

Allerta meteo del 29 ottobre e mareggiata: il day after

Genova. In coda ci sono ancora 350 richieste, ma il bilancio degli interventi dei vigili del fuoco di Genova tra ieri e stanotte fa rendere conto della situazione estrema in cui si è trovato anche il capoluogo ligure dal punto di vista meteorologico.

Dall’inizio del maltempo fino alle 20 sono stati circa 130 gli interventi, dalle 20 alle 7 di stamane in centinaio.

Ieri sera a Sturla in via Tabarca si è effettuato il salvataggio di una madre con una bimba di 2 anni rimaste bloccate all’interno di una pizzeria. L’evacuazione è stata effettuata con un gommone.

A Boccadasse una persona è stata evacuata dalla sua abitazione al primo piano tramite scala a ganci dal piano superiore

In passeggiata Anita Garibaldi a Nervi, madre e figlio di 4 anni sono stati salvati nella loro abitazione. Nei pressi di via Ghirardello Pescetto la forza del mare ha sfondato la porta di ingresso allargando il pian terreno. I pompieri hanno dapprima portato in salvo il bimbo e subito dopo la madre.