Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Frane e caduta alberi sul territorio di Genova, alba di super lavoro per i vigili del fuoco

Colpita specialmente l'alta Val Bisagno e la zona di Borzoli

Genova. La notte è trascorsa tutto sommato senza grandi emergenze, ma la giornata che è appena iniziata – l’allerta rossa è scattata alle 6 e durerà fino alle 18 – ha già portato alla necessità di diversi interventi per i vigili del fuoco.

Il terreno saturo d’acqua sta iniziando a cedere in molti punti e così, tra le decine di segnalazioni, c’è la zona di Cavassolo, in Val Bisagno, dove si sono verificati la caduta di alberi e il dissesto di una scarpata.

In alta Val Bisagno problemi anche a Davagna, sempre per caduta alberi. Qui, ieri, cinque famiglie abitanti di una frazione erano rimaste isolate.

Smottamento anche a Borzoli, in sentiero Fringuello, una piccola arteria utilizzata come alternativa a via Borzoli specialmente in queste giornate di traffico intenso.

Ieri sera, frana a Voltri. La squadra dei vigili del fuoco di Multedo è intervenuta in via dei Giovi per il cedimento di un muro di contenimento. Le case sottostanti non sono state coinvolte e non sono in pericolo.

In nessuna di queste situazioni sono stati registrati feriti.

Ad Arenzano è chiusa da ieri sera a mezzanotte l’Aurelia all’altezza della galleria del Pizzo e così rimarrà per tutta la durata dell’allerta rossa.