Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

“Due passi nel mondo”, apericena solidale in piazza della Maddalena con l’associazione Pas à pas

Sabato 13 ottobre dalle 18 per raccogliere fondi per il nuovo spazio di Vico Vigne 10 r, bene confiscato alla mafia e recentemente assegnato dal Comune tramite bando pubblico

Più informazioni su

Genova. Dalle 18 alle 21 di sabato 13 ottobre Pas à Pas vi aspetta per assaggiare deliziose proposte culinarie da diverse parti del mondo, dall’India alla Grecia, dal Senegal a Genova, cucinate per l’occasione dai volontari, insegnanti e studenti dei corsi di italiano e di lingue straniere.

Un’occasione per stare insieme, conoscere meglio le attività e le persone della “#PasàPasfamily” e sostenere il progetto “Spazi aperti alla Maddalena”, che mira a trasformare in aula-studio aperta a tutti lo spazio di Vico Vigne 10r, bene con iscato alla ma ia e dato in concessione all’Associazione per i prossimi 4 anni.

Pas à Pas si occupa dal 2014 di insegnamento dell’italiano e delle lingue straniere nel centro storico di Genova, con l’obiettivo di promuovere l’inclusione sociale in un quartiere con molte criticità come la Maddalena.

Dall’anno della sua nascita, il 2014 appunto, l’Associazione è cresciuta molto, diventando un punto di riferimento nel quartiere. Ora ha un’ulteriore opportunità di rafforzare la sua presenza e la sua azione sul territorio grazie al nuovo spazio, che diventerà una saletta polivalente da utilizzare per diverse inalità (insegnamento dell’italiano, preparazione per la certi icazione di italiano da conseguire presso i CPIA, sportello legale, incontri di formazione per volontari, ecc.) e rendere cosı̀ ancora più ef icace il suo lavoro di promozione sociale.

Il progetto è già su una piattaforma di crowdfunding attraverso cui Pas à Pas sta raccogliendo i contributi per inanziare i lavori da completare e poter cosı̀ aprire l’aula-studio al più presto, se possibile prima della ine dell’anno.

L’iniziativa del 13 ottobre mira perciò a rafforzare la raccolta fondi già avviata: il contributo di 15 euro, 10 per i bambini fino ai 12 anni, andrà a sostegno sia dell’aperi-cena che, appunto, del progetto. Buon cibo e buona energia, dunque, per una buona causa.

In un weekend ricco di iniziative per la città di Genova, vale forse la pena scegliere di fare una tappa in pieno centro storico e gustarsi qualche nuovo sapore all’insegna della solidarietà. Se possibile, dicono gli organizzatori, prenotazioni entro mercoledì 10, attraverso https://goo.gl/forms/7CrHMclpLleKiGoB2
Per info: https://www.facebook.com/associazionepasapas oppure scrivere all’indirizzo mail associazionepasapas@gmail.com