Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Decreto Genova, l’attacco di Lunardon: “Per gli autotrasportatori una tassa in più

Genova. Oltre al danno anche la beffa. Secondo il capogruppo del Pd in Regione Giovanni Lunardon il governo giallo-verde” dopo aver stanziato solo mance per il porto e l’autotrasporto ha inserito nel Decreto Genova un emendamento che aggrava la situazione visto che costringe il comparto a pagare un contributo all’Agenzia di Regolazione dei Trasporti (ART). Una “manina” della maggioranza Lega-5Stelle che colpisce in modo diretto e ingiusto i comparti della logistica e delle piccole e medie imprese, che saranno costrette a mettere mano al portafogli per decine di milioni di euro su scala nazionale”.

“Già in passato Art aveva aperto un contenzioso con gli autotrasportatori per il pagamento di queste quote – spiega Lunardon – ma la magistratura aveva sempre dato torto all’Agenzia. Con questa nuova norma giallo-verde invece si mette nero su bianco che il mondo dell’autotrasporto – ma i riflessi si faranno sentire anche su spedizionieri e terminalisti – dovrà pagare questo contributo”.

Per il capgruppo dem quindi “il Decreto Genova per gli autotrasportatori significa nuove tasse e contributi insufficienti. Con una mano si dà e con l’altra si toglie. Un vergogna”.