Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Dal pesce solidale al Porto antico alle castagnate ovunque nell’entroterra per un ricchissimo week end di sagre

Dalle trofie di castagna a Busalla a castagne e mostardella a Torrazza si celebra il frutto dell'autunno

Più informazioni su

Genova. Ottobre si sa è tempo di castagne. Se ne possono mangiare un po’ ovunque nell’entroterra di Genova. A Cicagna per esempio domenica per tutta la giornata c’è la 50° edizione della Castagnata: menu fisso €13 escluso bevande, alle 15 via alla distribuzione delle caldarroste, poi pomeriggio musicale. Anche a Borzonasca si celebra la castagna e la sua cultura grazie alla manifestazione Agricasta: dalle 12.30 al teatro De André pranzo con specialità locali. Nel pomeriggio merende del contadino dolci e salate, musica e ballo, mostre d’arte, mercatini del gusto e artigianali .

A Busalla la castagna si trasforma in uno dei piatti tradizionali più ghiotti: le trofie di castagna per la Festa dell’autunno. Una sagra piena di attrazioni storiche come il campionato di balestra antica, il camp di falconeria e la sfilata storica in costume. Sabato 20 e domenica 21 ottobre torna la grande sagra autunnale organizzata dalla Croce d’Oro a Sciarborasca sulle alture di Cogoleto con castagnata e polenta. Castagnata anche a Lumarzo, domenica 21 ottobre in località Pian del Melo, con stand gastronomici al coperto, alle 15 distribuzione caldarroste cuculli e frisceu e pomeriggio danzante. Sagra delle caldarroste anche a San Colombano Certenoli (GE), sempre domenica: dalle 12.30 stand gastronomici, pomeriggio danzante con “Caravel”. Castagne e mortadella infine domenica a Torrazza nel comune di Sant’Olcese: pranzo con trofie di castagne, funghi arrosto con castagne ,caldarroste, mostardella , Focaccine .

Oltre alla marea di castagnate, a Genova ci sono due appuntamenti che uniscono il palato alla solidatietà. Al porto antico per tutto il week end celebre Sagra del Pesce di Camogli, che riempie il borgo nel mese di maggio, arriva in trasferta a Genova con l’intento benefico di raccogliere fondi per gli anziani sfollati dopo il crollo di Ponte Morandi. Durante il weekend, si può gustare il gustoso cartoccio di pesce fritto. Così, i cugini di Camogli hanno proposto al CIV Porto Antico di realizzare a Genova il loro evento più conosciuto.

Sabato sera invece alla trattoria Ai 2G di Sampierdarena, serata tra cibo e musica, per contribuire alla ripartenza della zona dopo il crollo di Ponte Morandi